Estate di plastica per i defunti: la ragione è morta!

Coldiretti – Quest’estate non si potranno portare fiori freschi sulle lapidi dei defunti, è questa la decisione dei sindaci pugliesi e partenopei dei comuni di Lecce, Giugliano (Napoli), Sarno (Salerno), Casagiove (Caserta) e tanti altri. Il diktat impone il divieto di porre piante o fiori freschi per i prossimi 4 mesi a partire dallo stesso giugno.

defunti

A S S U R D O!
La ragione è ormai morta!

Anziché guardare ai cumuli di MONNEZZA che risiedono perennemente nelle strade cittadine, gli uomini in fascia tricolore dichiarano guerra alla decomposizione degli omaggi floreali, trasformando anche i cimiteri in ambienti plasticosi, inguardabili e per nulla ecosostenibili. Una decisione che dovrebbe far girare le palle anche ai tumulati che si vedranno privati di quel piccolo giardino colmo di amore e di rispettosi sentimenti, ma che farà crollare anche il primato italiano di produzione di piante e fiori, mettendo a rischio posti di lavoro e future speranze.

Il territorio italiano è considerato come un bel giardino di oltre 30.000 ettari, disseminato dal sud al nord, dalle pianure alle montagne. Il settore impegna circa centomila addetti, vale oltre 2,4 miliardi di euro e movimenta circa 180 milioni di euro nell’import-export. Troppo bello per essere vero, quindi è un altro settore che i capoccioni hanno deciso di eliminare da questo paese, sempre più piccolo agli occhi del mondo, nella totale indifferenza dei suoi concittadini.

Non ci stanno lasciando nulla, ma non importa a nessuno.
È ora di intonare il De Profundis. Amen!

 

fonte

Annunci

9 pensieri su “Estate di plastica per i defunti: la ragione è morta!

  1. Ma guarda che stronzata madornale….. tutti i giorni vedo imperterriti pacchi arrivare dalla cina su richiesta di persone che credono di risparmiare aspettando tre mesi x avere qualcosa di inutile…. superfluo…. tutti i giorni credo che la cina ci stia sopraffacendo e fra non molto oltre ad essere nostri datori di lavoro avranno anche da metterci un dodice stile fascista…. tutti giorni maledico la cina che con il fatto che siano molti e schiavi possano permettersi he vendere le cose a pochi centesimi…. a discapito delle nostre produzioni…. spesso vado nei mercatini dell’usato x riesumare cose di qualità che con la cina non hanno a che vedere….. i fiori di plastica in italia vengono commercializzari ma non prodotti… e ho ben presente qui al nord due aziende che li commercializzano.. belli x carità. … e quando si sbiadiscono? E quando li devi smaltire? E dire che l’organico si smaltisce da solo. Buona giornata

    Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...