L’abbraccio dell’odio

frontelabbraccio

Seconda edizione (self publishing)

Sinossi

Nata nella piccola cittadina americana del Maryland, Anna Brown è una giovane ragazza che cerca di inseguire i propri sogni, e per farlo è anche disposta a sacrificare l’amore per Lorenz Sullivan, troncando una relazione cresciuta di pari passo con i loro anni. I sogni di Anna vengono stravolti nel momento in cui, Lorenz, accecato dalla gelosia, mette fine alla vita del rivale davanti ai suoi stessi occhi. In cerca di una nuova vita, e nel tentativo di cancellare ogni cattivo ricordo, Anna decide di allontanarsi dalla sua città natale, ma il destino non sembra volersi dimenticare di lei. L’ombra di un assassino senza volto la segue passo passo, disseminandone il cammino di morti misteriose che la spingeranno a dubitare anche delle persone a lei più care. Il caso verrà preso in mano dal “Mastino”, il temuto e rispettato ispettore del Lancaster Trevor McCallister, il quale si troverà ad affrontare una serie di dure prove che ne metteranno in dubbio le capacità investigative. Quale mistero si nasconde dietro le disavventure della giovane Anna?

link Amazon
Ebook – https://www.amazon.it/dp/B06Y18LST4/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1491252153&sr=8-1&keywords=filippo+fabio+pergolizzi
Cartaceo – https://www.amazon.it/dp/1520990464/ref=sr_1_5?ie=UTF8&qid=1491252153&sr=8-5&keywords=filippo+fabio+pergolizzi

Recensioni

Anobi.com – La Sere

Ho letto questo libro in tre giorni… Devo dire che mi è piaciuto un sacco, la storia di Anna e Lorenz è purtroppo quanto mai attuale… la gelosia è il motore scatenante di tutto ma non solo della follia di Lorenz ma coinvolge anche altri personaggi. Il libro è in sostanza diviso in tre parti l’infanzia, l adolescenza e la maturità di Anna ma non ci sono riferimenti temporali precisi, ovvero il lettore deve intuire gli anni in cui il tutto si svolge e non è difficile capirlo se si fa caso e certi dettagli…
Questo libro, leggendo la trama, sembra sia un megaspoiler ma fidatevi che non è così… o almeno non del tutto. In questo romanzo ci sono molti argomenti trattati, il più evidente è la gelosia ma non solo… c’è amore, rabbia, voglia di redenzione, speranza .
Il bello di questo libro sta anche nel fatto che non ci sono giri di parole per dire le cose, ti vengono sbattute in faccia. Ho apprezzato anche la veridicità dei personaggi, specialmente quello di McCallister, non è il classico ispettore americano tutto mistero anzi è proprio l’opposto ma questo non toglie merito alla sua persona anzi lo rende umano…

Squarci di silenzioChiara Lorenzetti

“Leggere un libro non è uscire dal mondo ma entrare nel mondo attraverso un altro ingresso”
Filippo Fabio Pergolizzi

Partecipare a un giveaway e vincerlo è una bella sensazione, maggiormente se si vince un libro.

“L’abbraccio dell’odio” di Filippo Fabio Pergolizzi, è un romanzo giallo avvincente e ricco di colpi di scena inaspettati. L’inizio, lento e un po’ scontato, frena la lettura, ma occorre avere pazienza: se ne è pienamente ricompensati con l’incalzare dei fatti.
Anna Brown è una giovane donna, sensibile e intelligente, investita da una serie di avvenimenti violenti e cruenti, dai contorni altamente psicologici, oltre che fisici. Il lettore viene condotto dallo scrittore lungo strade che paiono semplici, ma che, ogni tanto, svoltano verso finali imprevisti che riaprono nuove storie. Si resta con il fiato sospeso, si incita l’ispettore McCallister a seguire nuove piste, a proseguire le indagini, a non mollare.

Ammetto di aver dato gli indizi sbagliati all’ispettore, visto che Filippo Fabio Pergolizzi ha saputo spiazzarmi all’ultimo con un finale davvero inaspettato.

Una buona lettura estiva.

Nuove Pagine di Claudia Crocchianti

Abbiamo già conosciuto Filippo Fabio Pergolizzi, che ci ha raccontato del suo nuovo libro che, pur non essendo ancora stato pubblicizzato e presentato secondo i canoni dell’editoria, sta riscuotendo diversi consensi tra il pubblico: per l’argomento trattato e per l’imprevedibilità delle azioni. La trama nasce, come lui stesso ci ha raccontato nell’intervista,  poco più di cinque anni fa. L’abbraccio dell’odio è una storia che tocca anche temi molto attuali, seppure sia narrata in un arco temporale compreso tra gli anni ‘60 e ‘90. Si tratta di un giallo con un finale particolarmente inaspettato.

Alla piccola Anna Brown piaceva giocare nel vialetto davanti casa.

La protagonista è Anna Brown, una giovane donna, sensibile e intelligente che subirà molti atti violenti sia fisici che psicologici quando deciderà di lasciare il suo ragazzo che accecato dalla gelosia per Lorenz, il nuovo amore di Anna, lo ucciderà: da quel momento che la vita della ragazza cambierà.

Un liguaggio perfetto, uno stile semplice che riesce a bilanciare la trama complessa. Anna vivrà molte stagioni della sua via avvolta da un mistero di cui il perché si scoprirà alla fine.

Le stagioni si avvicendavano velocemente alternandosi nei profumi e nei colori,mentre i due ragazzi continuavano a crescere sempre più uniti.

Un legame solido fra i due ragazzi ma alla fine la gelosia prenderà il sopravvento sconvolgendo la vita di tutti.

Interviste

Nuove Pagine di Claudia Crocchianti

Il blog di William Silvestri

L’abbraccio dell’odio è adesso acquistabile e ordinabile presso:

Seguimi anche su Facebook e clicca “mi piace”
https://www.facebook.com/filippofpergolizzi
https://www.facebook.com/filippofabiopergolizziautore

Annunci

4 pensieri su “L’abbraccio dell’odio

  1. Pingback: Settembre. Torna il Buk festival! | Liberi di Essere

  2. Pingback: L’abbraccio dell’odio – Recensione di Daniele Amitrano | Liberi di Essere

  3. Pingback: Non puoi ucciderli tutti: l’atteso prequel de “L’abbraccio dell’odio”. | Liberi di Essere

  4. Pingback: Tempo di promo per “Non puoi ucciderli tutti” – Scarica l’ebook gratis | Liberi di Essere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...