Un altro Natale blindato

Sangue! Le strade delle nostre città si colorano di rosso per la volontà di alcuni folli; quegli stessi folli che abbiamo accolto a mani basse (qualora dovesse essere confermata l’ipotesi dell’appartenenza culturale). L’unica certezza sulla quale possiamo concordare, è quella di non poterci più gustare questi momenti di gioia, senza dover temere di morire tra una bancarella e l’altra.

Annunci

Andiamo al cinema? No, grazie!

No, ragazzi, il cinema moderno non è proprio un luogo che visiterei volentieri. Ha perso la sua anima e la sua prerogativa principale: essere un luogo per far divertire i giovani e le famiglie. Preferisco leggermi un buon libro, e immaginare mondi che possono essere proiettati solo nella mia mente.

Quattro bellissimi anni scrittevoli!

Quattro anni non sono tanti, ma neppure pochi. Magari non sarò stato costante nel postare e/o condividere pensieri, ma restano comunque quattro anni di vita di questo mio piccolo e modesto diario personale, che ha avuto inizio nel settembre del 2014. Wp ci teneva a farmelo sapere! Non nascondo di essere piuttosto soddisfatto del lavoro…

Coraggio… è solo l’inizio!

L’impressione è quella che sia passato appena un giorno, come si dice: “Sembra soltanto ieri”. Ma in realtà sono già “volati” tre interi mesi, da quando la campanella ha suonato gli ultimi rintocchi che annunciavano la conclusione dell’anno scolastico. Quel giorno, quel preciso momento è stato accolto in modo differente da parte di genitori e alunni, così come accadrà proprio domani, quando le reazioni saranno esattamente il contrario di ciò che è accaduto mesi or sono; reazioni che daranno un senso al modo di dire “il rovescio della medaglia”.