Strani coaguli fibrosi in vene e arterie. Testimonianza di un imbalsamatore.

Sembra che alcuni imbalsamatori americani, molti dei quali con esperienza ventennale, abbiano trovato degli strani coaguli fibrosi all’interno dei corpi sui quali stavano intervenendo per la loro opera di imbalsamazione (usanza molto comune in america). Uno di questi ha deciso di rendere pubblica la scoperta, mettendoci la faccia e rischiando in prima persona, in modo tale che tutti ne siano informati, e lo ha fatto tramite lo show della Dr. Jane Ruby ( Red Voice Media). Le seguenti immagini, così come il video che troverete cliccando nei link, potrebbero non essere adatti alle persone più sensibili, ma è giusto sapere che cosa potrebbero trasportare gli inoculati nelle loro vene (e a cosa potrebbero andare incontro). Questa è soltanto una singola testimonianza, ma pare che ci siano molte altre prove da valutare con attenzione. Non è certo che questi coaguli siano il risultato delle inoculazioni, anche se la testimonianza lo lascerebbe credere. Alcuni tra i sintomi più accusati e cause di morte certificate: dolori articolari, mal di testa, vertigini, ictus, miocardite… la lista è piuttosto lunga e diversificata in base al periodo di inoculazione ed età del paziente.

Immagini e video

Video in lingua originale da red voice media

Video con traduzione italiana (consigliata la visione)
Eliseobonanno 6 febbraio 2022

Altre Fonti (video incluso)
luogocomune 09 maggio 2022 “Coaguli anomali nei cadaveri dei deceduti

Alcune parti prese dal video

Coagulo fibroso lungo quanto una gamba

Informarsi è un dovere!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.