Se non puoi dire niente di carino, meglio rimandare.

Diventa ogni giorno sempre più difficile, riuscire a trovare qualcosa da poter dire che sia carino, piacevolmente allegro e che dia forza e speranza al lettore di passaggio. Non è certo per mancanza di volontà dello scrivente, ma è una questione di assenza di contenuti che si prestino a tale scopo. Come tanti, anche io potrei postare poesie, ma non essendo il mio pane è meglio evitare. Potrei limitarmi a postare immagini di ogni tipo e tematica, corredando queste pagine di aforismi e di frasi ad effetto dalla dubbia provenienza, ma correrei il rischio di trasformare questo diario in un clone, una sorta di album ripetitivo del quale si potrebbe tranquillamente fare a meno, e vanificherei tutto il lavoro appassionato svolto fino ad oggi. In questi anni ho sempre cercato di informare il lettore su ciò che spesso non si vede perché nascosto dietro le quinte, sbattendogli spesso in faccia la cruda realtà e spronandolo e punzecchiandolo per ottenere una reazione o un’accennata partecipazione, ma ho anche cercato di sollevare gli animi postando curiosità divertenti e  rilassanti, poiché, fortunatamente, a questo mondo non tutto è nero o bianco: possiamo trovare una moltitudine di colori e sfumature. Ma ci sono momenti che è meglio non dire nulla e lasciar spazio a ciò che è già stato scritto da altri, soprattutto se non sussistono le condizioni per poter dire niente di carino, nonostante siamo sotto il periodo delle festività che dovrebbe spronarci ad essere gioviali e festosi. Vi lascio un piccolo sunto di ciò che è stato scritto negli ultimi giorni e i relativi link agli articoli dai quali sono stati tratti. Buona lettura e buona domenica.

Imprese da Salvini,al tavolo i presidenti di 12 associazioni

Il vero volto della Lega è nascosto nel DNA. A Giorgetti non piace una parte d’Italia.
«Purtroppo – ha sottolineato Giorgetti – il programma elettorale del M5s al Sud ha registrato larghi consensi probabilmente perché era previsto il reddito di cittadinanza. Magari è l’Italia che non ci piace, ma con cui dobbiamo confrontarci per governare».
L’ennesima polemica tra Lega e Movimento 5 Stelle (tra l’altro ancora con Giancarlo Giorgetti protagonista) si consuma, questa volta, alle spalle del sud. L’equazione che fa il sottosegretario leghista è semplice. Reddito di cittadinanza uguale assistenzialismo uguale meridione d’Italia. Il tutto per rispolverare i vecchi istinti di una Lega che, per quanto si mostri sovranista e aperta a tutta la nazione, resta pur sempre una forza che ha nel suo dna la secessione della Padania.
FOTO: ANSA/C. PERI – Fonte articolo: https://www.giornalettismo.com/archives/2687910/giorgetti-reddito-cittadinanza-sud

Women, dressed as the French republic symbol, "Marianne", and members of the nude performance artist Deborah de Robertis' group, take part in a silent artistic performance during a demonstration by the "yellow vests" movement, in Paris
Gilet Gialli Francia
Intanto, un gruppo di ragazze vestite come la Marianne, simbolo della République francese, si posiziona a seno nudo davanti a un cordone della polizia, rimanendo immobile per una buona mezz’ora. Una performance che, come è stato spiegato più tardi da Franceinfo, è stata organizzata dall’artista lussemburghese Deborah de Robertis, che ha deciso di utilizzare la protesta di oggi come vetrina per la sua ultima trovata.
FOTO:REUTERS

 

Direttamente da Assassinio sull’Orient Express

Palermo
Ex militare ucciso nel sonno da moglie e figli: accoltellato con lame da macellai. Un delitto “cruento”, una “follia collettiva” le cui cause sono ancora tutte da chiarire. L’ex militare è stato ucciso nel sonno, freddato con circa venti coltellate inferte dalla moglie e due figli di 20 e 21 anni. La coppia ha anche altri due figli, minorenni, che hanno passato la notte da alcuni parenti e non erano in casa quando è stato compiuto il delitto.
Fonte articolo: http://www.palermotoday.it/cronaca/omicidio-via-falsomiele-morto-pietro-ferrera-arresti-ricostruzione-delitto.html

suicidio-palermo-poligono

Palermo
Tragedia al poligono di tiro, uomo si spara alla testa: è in condizioni disperate. Uno degli utenti della struttura di via Nave, improvvisamente, ha smesso di puntare alla sagome usate per le esercitazioni, ha rivolto l’arma contro di sè e ha premuto il grilletto. Un caso analogo è accaduto nel 2014. Fonte articolo: http://www.palermotoday.it/cronaca/poligono-di-tiro-via-nave-spari-uomo-ferito.html

lou-ferrigno-hulk-vaccinojpg

Mortale e Inefficace

Lou Ferrigno ‘Hulk’ ospedalizzato dopo aver assunto il vaccino contro la Polmonite.
L. Ferrigno: ”I vaccini non sono “sicuri ed efficaci” come dice il governo.”
Fonte articolo: https://www.infowars.com/deadly-and-ineffective-lou-the-hulk-ferrigno-hospitalized-after-pneumonia-vaccine/

Media Days of Central Germany in Leipzig

Facebook ha presentato alcune richieste di brevetto per localizzare gli utenti e sapere quando saranno offline.
Uno dei brevetti si chiama ‘Offline trajectories‘ e utilizza i dati dell’utente e li incrocia con quelli di altre persone per calcolare i possibili itinerari.
Un altro brevetto, invece, denominato ‘Location Prediction Using Wireless Signals on Online Social Networks‘ è basato invece sulla forza dei segnali wi-fi, bluetooth, cellulare ed Nfc per stimare la pozione attuale e predire i movimenti successivi.
Una terza tecnologia infine, chiamata ‘Predicting Locations and Movements of Users Based on Historical Locations for Users of an Online System‘, mette in relazione i movimenti dell’utente con una serie di applicazioni, compresa la fornitura di pubblicità, basate sulla posizione futura o tarate in modo da essere disponibili anche quando la persona è offline.
Credit immagine: Jan Woitas / dpa-Zentralbild / dpa
Fonte articolo: https://www.giornalettismo.com/archives/2687435/facebook-brevetti-localizzazione-utenti

religione

Video di aborti nell’ora di religione

Scene di aborti mostrate in classe agli studenti. Al Polo Liceale ‘G. Galilei – M. Curie’ di Monopoli nel barese – è stata invitata l’associazione ‘Movimento per la vita’” a parlare ai ragazzi delle prime classi, ma nessuno poteva immaginare che avrebbero mostrato le immagini di un documentario shock che ha dell’incredibile, così come da shock sono state le frasi pronunciate: ”La pratica dell’aborto prevede che si estraggano pezzi di gambe e braccia di bambini già formati.” Pochi giorni dopo il docente di Religione Cattolica ha proiettato un documentario dal titolo ‘L’Urlo Silenzioso’, del 1984, vietato ai minori, in cui si vedono scene esplicite di aborti, accompagnate da termini come ‘bambino dilaniato’ o ‘smembrato’.” “Non c’è bisogno di aggiungere altro. Siamo a conoscenza del turbamento di decine di ragazzi, sconvolti da questo duplice episodio. Così come inevitabile è stato lo sconcerto dei genitori.”
Fonte Adkronos https://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2018/12/15/video-aborti-nell-ora-religione-denuncia_Q0hGTtGTmt6e3boi9EcZRI.html?refresh_ce

Screenshot_2018-12-16 Natale, stress da Vigilia aumenta rischi infarto

Fonte screenshot articolo: https://www.adnkronos.com/salute/medicina/2018/12/13/natale-stress-vigilia-aumenta-rischi-infarto_iZve3ZVQba6hEySO9DaQUM.html

 

Annunci

2 pensieri su “Se non puoi dire niente di carino, meglio rimandare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.