Sono le 02:00 di notte e inforno biscotti!

Come da titolo, sono le 02:00 di notte e inforno biscotti.
“Ma sei fuori di testa?”, direte voi, e avreste anche ragione. Tuttavia, visto che fuori c’è un gran chiasso che penetra le pareti, poiché nei locali notturni si festeggia e si festeggerà ancora per parecchio tempo (vedi ora legale imminente), tanto vale sfruttare l’occasione e portarsi avanti per Ognissanti con la preparazione dei biscotti mancanti.

Che cosa preparo?
Reginelle con il sesamo (dalle mie parti si chiamano “biscotti con il cimino”), e anche un po’ di biscotti ricci alle mandorle. Passo subito a presentarvi le relative ricette e alcune immagini (almeno stacco un po’).

Biscotti “Reginella”

Per la pasta frolla (il numero tra le parentesi è l’esatta sequenza degli ingredienti da inserire nel robot durante la preparazione, lasciando il tempo di incorporare per bene):

  • 300 gr burro (1)
  • 300 gr zucchero semolato (1)
  • 5 uova intere (2)
  • 2 gr ammoniaca o lievito per dolci (2)
  • 25 gr miele o sciroppo di arancia (2)
  • un pizzico di vanillina (2)
  • scorza di 1 limone (2)
  • 1 Kg farina 00 (3)
  • Sesamo per la guarnitura pre-forno

Ricavata la pasta frolla, ponetela in frigo per 1 ora. Intanto inumidite il sesamo (io ho utilizzato una busta da 500 gr) con un po’ d’acqua, ma senza esagerare. Dopo 1 ora prelevate la pasta frolla dal frigo e fatene dei salsicciotti, dai quali taglierete dei tocchetti di circa 3-4 cm. Formate delle palline e tuffatele nel sesamo per farle “panare”, poi ricavate la forma che più vi piace (la forma tradizionale è simile a una crocchetta) e ponete il tutto in una teglia. Infornate a 180° (se elettrico-ventilato) o 200° (se a gas o statico) e mantenete per circa 15 minuti o fino a imbrunitura. Mettete a raffreddare e lasciate evaporare l’ammoniaca. Mangiare a 4 ganasce. 😉

P.s.- Per il sesamo rimanente, mettetelo all’interno di una teglia ben sparpagliato e infilatelo nel forno spento e intiepidito. Vedrete che si asciugherà e potrete riutilizzarlo per la volta successiva.

Ricci alle mandorle

Ingredienti:

  • 500 gr farina di mandorle
  • 250 gr zucchero semolato
  • 250 gr zucchero a velo
  • 50 gr miele o sciroppo
  • 150 gr chiare d’uovo
  • un pizzico di vanillina
  • aroma di mandorla

Mescolate il tutto tramite robot/planetaria e utilizzate un sac à poche per formare i ricci. Potrete sbizzarrirvi sulla forma che più vi piace e aggiungere la guarnitura preferita (canditi, mandorle, ecc). Spolverate di zucchero semolato e mettete a riposare per 12 ore. Infornare a 180° per 15 minuti (ventilato) 200° 10-15 minuti (statico), ma date sempre un’occhiatina.

Bene, vado a vedere a che punto sono i biscotti 😉

Buona notte a tutti voi. (attenti al cambio di ora)

20 pensieri su “Sono le 02:00 di notte e inforno biscotti!

  1. Belli, sono sicura che sono buonissimi, anche se devo mangiarli solo con gli occhi. Hai utilizzato molto bene il tempo notturno, visto che dovevi stare sveglio, meglio fare qualcosa di piacevole, in ogni senso, cucinare e mangiare … che bell’abbinamento! Buona domenica Filippo. 😀

    Piace a 2 people

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.