Un massaggio per ritrovare il senso del benessere.

L’estate sta lentamente volgendo verso la fine e, per molti, si comincia ad avvicinare il momento di tornare al lavoro. Come ogni anno, la bella stagione ci induce alla ricerca del divertimento sfrenato e, questo, molto spesso significa dover spingere il nostro corpo in vere e proprie prove di resistenza che potrebbero lasciarci fastidiosi ricordini. Fortunatamente, non è mai troppo tardi per prendersi cura del proprio corpo, basta volerlo!

Essendo un operatore olistico del benessere, operante in quel di Palermo, non posso esimermi dal parlare dei benefici effetti di un buon massaggio fatto con tutti i crismi (notare il tono disinteressato 😛 ) e dal costo più che amichevole.

massaggio antistress

Iniziamo col dire che il massaggio può avere varie finalità, ma tra queste ci sono sicuramente la prevenzione, la cura e la ricerca di un senso di benessere psicofisico:

  • Per la prevenzione di eventuali inconvenienti più o meno noti, ci si può rivolgere con regolarità al massaggiatore di fiducia, il quale, conoscendo le caratteristiche fisiche del soggetto, agirà con un massaggio mirato per evitare che tali disturbi si manifestino.
  • La cura è sicuramente la finalità più diffusa di ogni massaggio. Infatti, chi si sottopone ad un ciclo di massaggi lo fa solitamente per curare determinati tipi di dolori, come ad esempio una cervicale persistente, una contrattura muscolare o la disfunzione di certi organi. Ma affinché il massaggio sia una cura efficace, deve essere eseguito da mani esperte e professionali, quindi è meglio evitare il fai da te occasionale che può portare ad accentuare il malessere.

C’è da dire che il massaggio è una pratica antica come il mondo, è un gesto istintivo, primordiale, e l’uomo ha evoluto questo gesto spontaneo per adattarlo ai tempi moderni e alle sue complessità. Il massaggio viene considerato un’arte in quanto non è sufficiente la conoscenza della tecnica ( che si potrebbe apprendere da un libro ) se non è supportata dall’amore per ciò che si sta facendo. Un tempo, farsi massaggiare era una prerogativa delle persone ricche ad altolocate, oggi è invece alla portata di tutti, tanto che l’uomo moderno impiega maggiori risorse nella cura di se stesso, ritrovando nel massaggio uno splendido metodo per prendersi cura di se.

E’ indicato nei casi di mal di testa, mal di schiena, problemi intestinali o digestivi, per risolvere le contratture, le distorsioni e gli stiramenti; allevia il dolore in casi di reumatismi o di gambe pesanti, ed è fondamentale anche per alleviare lo stress e/o aiutare le persone ansiose o nervose; infine può anche aiutare a ridurre lo strato di grasso superfluo e a rendere più tonici i tessuti, purché non ci sia la presenza di processi infiammatori, poiché in quel caso non si potrà essere toccati.

Sebbene possa essere da complemento per altre terapie, il massaggio è utile anche alle persone che godono di ottima salute. Può servire per riattivare la circolazione, dilatando i vasi sanguigni presenti sotto la pelle e aiutare l’ossigenazione delle cellule, nonché per distendere la muscolatura e apportare benefici anche al sistema nervoso.

È necessario ricordare che ogni corpo rivela la propria storia attraverso la postura, le tensioni muscolari e le parti doloranti. Una storia letta dalle sapienti mani del massaggiatore che cercherà di districarsi tra le sue trame per neutralizzare lo stress e il malessere che questo caotico mondo ci procura giornalmente, ma bisogna lasciarsi andare e ritrovare la giusta apertura mentale per consentire d’essere toccati in maniera quasi intima, poiché le parti interessate devono essere scoperte e prive di indumenti o accessori, lasciando così che il massaggiatore possa fare il suo lavoro senza complicazioni o impedimenti, e possa farvi raggiungere lo scopo che vi siete prefissati: il benessere del corpo e della mente.

Sei ancora titubante?
Per eventuali informazioni, scrivimi in privato qui o sulla mia pagina Fb.

volantinofb

Annunci

3 pensieri su “Un massaggio per ritrovare il senso del benessere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...