14 donne incinte su 14 esaminate sono risultate positive alla ricerca di glifosato nelle loro urine.

Insieme ad altri colleghi blogger, nostrani e stranieri, ne abbiamo sempre parlato fino a perdere la voce, ma l’indifferenza verso tale tematica ha regnato sovrana: finché non ci tocca non ci importa. Per essere creduti ci voleva uno scossone diretto e, infine, lo scossone c’è stato! Che si chiami RoundUp o semplicemente Glifosato, i danni apportati alla nostra salute da parte di tale pesticida sono venuti finalmente alla luce, e aggiungerei in maniera rumorosa: “14 donne incinte su 14 esaminate sono risultate positive alla ricerca di glifosato nelle loro urine.”

glifosato

L’analisi condotta dal mensile “Il Salvagente”, in collaborazione con l’associazione “A Sud”, non lasciano alcun dubbio sulla contaminazione da glifosato a livelli preoccupanti. Il fatto che non esistano chiari parametri di confronto, né quantità massime consentite di assimilazione, non significa che il prodotto in questione non sia pericoloso, poiché le multinazionali interessate hanno proprio giocato su quest’assenza di limiti. In realtà, però, il glifosato non dovrebbe mai essere presente nel nostro organismo, né (e soprattutto) su quello dei nascituri, ma la verità è che questi hanno già assimilato un quantitativo mica da ridere e non ci vuole molto a capirne la provenienza: la catena relativa all’alimentazione! Ciò che nutre la madre, nutre anche il figlio!

glifosato6

Farine e derivati: Pane, pasta, biscotti e tanto altro;
Carne e latticini: considerate che oltre l’85% dei mangimi d’allevamento sono a base di mais OGM, soia, colza OGM, ecc. (granaglie che sono sì resistenti al glifosato, ma che lo contengono ad alte concentrazioni e giungono sulle nostre tavole)

Il rischio di covare cellule cancerose è altissimo, ormai ce ne sono le prove, così com’è certa la possibilità di convivere con qualcosa che ti consumi giorno dopo giorno, che spenga le tue capacità neurologiche in maniera programmata. Le conseguenze all’utilizzo di un prodotto altamente nocivo per la salute possono, anzi, “sono” terribili: tumori, difetti alla nascita, alterate capacità riproduttive, disturbi dello sviluppo, ecc., poiché agisce come interferente endocrino.

Il RoundUp – Glifosato – è un’erbicida che dovrebbe essere eliminato dalla faccia della terra e, di certo, non dovrebbe essere consentito il suo utilizzo per irrorare ciò che noi mangiamo, cosa che invece è consentito per legge, tra l’altro la nocività del prodotto è negata dall’Autorità alimentare europea, seppure sia stato ampiamente provato che il prodotto risieda per lungo tempo nei terreni coltivati e irrorati.

“Se non si cambia rotta nessuno può sentirsi al sicuro. Né può pensare che lo siano i propri figli, neppure se non hanno ancora visto la luce – spiega Riccardo Quintili, direttore de il Salvagente -. Tra le tante cose da cambiare c’è anche l’atteggiamento di chi dovrebbe istituzionalmente difendere i consumatori e invece spesso si macchia di conflitti di interessi che ne ottenebrano il giudizio”.
cit. D.ssa Gentilini.

Volete fermare questa carneficina programmata? Allora potreste farvi un giro sul sito “il Salvagente” e firmare la petizione che troverete in testa al sito. Inutile dire che boicottare i prodotti che contengono tale veleno sia più che necessario, ma come si può essere certi di cosa è stato lasciato nelle sole mani di madre natura?

Occhio, ragazzi, perché questi ci stanno sterminando giorno per giorno.

fonte articolo
il salvagente

Ti potrebbero interessare
Glifosato: Il cancerogeno RoundUp-Monsanto è giunto sulle nostre tavole.
Allerta! Allerta! Continuiamo a mangiare merda! (ma lo sapevamo già)
Stiamo diventando tutti celiaci o si tratta dell’ennesimo complotto?
OGM Monsanto, o meglio dire: “O My God!”?

Annunci

10 pensieri su “14 donne incinte su 14 esaminate sono risultate positive alla ricerca di glifosato nelle loro urine.

  1. A tal proposito le legislature dovrebbero essere limitate a 5 anni in tutta la vita e poi non dovrebbero infettare i nuovi legislatori … quelli vecchi.. che abbiano cmq esaurito il loro ciclo… in modo da non infettare e limitare danni di qualsiasi genere. Questo elemento non lo conoscevo… ed il fatto che resti nei terreni non è per nulla invitante e positivo. Al più direi che al solito siamo la nazione più messa male…. dovremmo detenere noi il primato di terzo mondo.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...