Pulcini colorati: ma cos’hanno in testa, questi esseri Dis-umani?

Non c’èra alcun dubbio che la razza umana avesse smesso di far lavorare il cervello per cause nobili, e non è nemmeno una novità, quella che fosse in grado di torturare povere bestiole per guadagnare qualche soldo in più. Come riportato oggi da Adnkronos, ma già riportato anche da Greenstyle nel 2012, l’essere dis-umano va matto per la moda pasquale del pulcino colorato. Non aggiungo altro all’articolo, se non un senso profondo di disagio morale, per non dire incazzatura bella e buona, quindi vi lascio alla lettura dell’articolo e alla visione delle immagini nude e crude. (sono belle grandi così non le dimenticherete)

Pulcini colorati venduti come simbolo della Pasqua: una crudele moda nata nei paesi asiatici che si sta diffondendo nel mondo. Sebbene la colorazione di animali sia illegale in molti stati mondiali, la pratica ha visto un incremento negli ultimi anni, data la semplicità dell’operazione. Per tingere un pulcino, infatti, vi sono due modalità: la prima è iniettare del colore direttamente nell’uovo, la seconda è sottoporre l’animale a un getto colorato poco dopo la nascita. La tintura sparisce da sé entro quattro settimane e, secondo i produttori, si tratterebbe di una pratica innocua per gli animali.

1

Il metodo della tintura pre-nascita viene già utilizzato negli allevamenti per dividere in gruppi i nascituri e prevede l’utilizzo di colorante alimentare. Da quando si è diffusa questa moda pasquale, però, la pratica è diventata molto più sbrigativa a danno solo dei cuccioli coinvolti. Come mostra il video, i pulcini vengono messi in una bacinella e letteralmente mescolati con della pittura. Non si tratta di colorante alimentare, altrimenti l’uomo inquadrato non avrebbe motivo di indossare dei guanti.

Pulcini colorati in vendita a Semporna, in Malesia

Su Twitter diversi utenti avevano già riportato di aver già visto questi pulcini in vendita anche al di fuori dei paesi asiatici. La pratica sembra diffusa anche in Guatemala e in Messico, ma la cosa che più lascia basiti, è che nonostante siano passati diversi anni, nessuno ha ancora fermato questa pratica disumana. Ed il bello è che la gente continua ad acquistarli come fossero giocattoli.

screenshot-www adnkronos com 2016-03-22 16-55-13

Greenstyle
Adnkronos

Annunci

13 pensieri su “Pulcini colorati: ma cos’hanno in testa, questi esseri Dis-umani?

    • Ricordo anch’io d’aver visto pulcini rosa durante l’infanzia, e certamente non si tratta di una pratica recente. 🙂 Anche cani e gatti vengono oggi colorati per tante occasioni, con metodi non invasivi o pericolosi (o almeno ne siamo convinti). Purtroppo, questo non è il caso evidenziato dal video 😦

      Mi piace

      • Di pulcini colorati, come quasi tutti i bambini dell’epoca ne ho avuti alcuni, ma vivevano poco, perché di sicuro i colori non erano innocui. Poi ne venne vietata la pratica, Ti parlo di 40 anni fa circa…
        Per quanto riguarda i paesi asiatici dubito che facciano attenzione ai prodotti usati, se non sono attenti neppure con le persone…

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...