Flavia Carvalho, la donna che restituisce il sorriso con i suoi tatuaggi.

Le cicatrici di un abuso, o di una mastectomia, rimangono addosso come un solido ricordo per tutta la vita. Le donne che hanno subito una violenza domestica ne portano il marchio, e spesso ne restano ossessionate a tal punto da modificare la loro esistenza ed il modo di rapportarsi agli altri. Queste donne hanno subito un torto, ma spesso sono loro stesse a segregarsi in un angolino per sottrarsi agli sguardi inquisitori, vergognandosi per quel marchio che ha deturpato i loro corpi.

cover

Flavia Carvalho è una tatuatrice nata a Curitiba (Brasile) che ha deciso di fare qualcosa al riguardo. Il suo progetto “A flor da pele” (un fiore sulla pelle) consiste nell’alleviare le sofferenze delle donne, che hanno subito un intervento o che portano i segni di una violenza domestica, attraverso i suoi tatuaggi, e lo fa gratuitamente. La sua opera di camuffamento ha aiutato molte donne a ritrovare il sorriso, coprendo di fiori e colori le cicatrici lasciate dai coltelli, proiettili, o dalla mastectomia.

“Ho iniziato il progetto poco tempo fa, ma non avevo idea che avrebbe ricevuto l’attenzione dei media”, ha dichiarato la Carvalho durante un’intervista dell’Huffington Post. “Tutto è iniziato in modo spontaneo e i miei servizi sono al cento per cento volontari. L’unica cosa che chiedo alle donne, è di scegliere un disegno per i loro tatuaggi! “

2
HP: Come nasce questo progetto?

Flavia: Tutto è iniziato circa due anni fa, facendo un lavoro su una cliente che ha voluto coprire una grande cicatrice che aveva sul suo addome, il risultato di una pugnalata ricevuta in un nightclub. Quando vide il tatuaggio finito, lei era molto commossa e questo mi aveva profondamente segnata. Così nacque l’idea di fornire tatuaggi gratuiti alle donne che avevano subito violenza domestica o che si erano sottoposte ad un intervento di mastectomia. Ogni tatuaggio agisce come un grande strumento di autostima. Il progetto è stato proposto a poche ONG. La Segreteria Municipale delle politiche per le donne ha apprezzato l’idea, tanto che ho stabilito una relazione con la stazione di polizia, al fine di offrire i miei servizi in modo più attivo e diretto per le donne che segnalano episodi di violenza, inoltre ho ricevuto il sostegno anche del fanpage del comune di Curitiba. Noi donne siamo come fiori! Meritiamo di abbellire la nostra pelle e dobbiamo cercare di proteggerla dalle situazioni difficili.

6

HP: Le donne come hanno risposto al tuo progetto?

Flavia: In maniera sorprendente! Vengono in studio anche dall’estero, condividono le loro storie di dolore e di resilienza, e mi mostrano le loro cicatrici. Mostrano il loro imbarazzo, piangono, e mi abbracciano. Poi progettiamo il tatuaggio e programmiamo insieme la seduta. Tornano ad essere ottimiste e questo è meraviglioso! Vedere come cambia il rapporto con il loro corpo, dopo essere stato coperto da un disegno, non è facile da spiegare.

4

HP: Quale storia ti ha commosso di più?

Flavia: Tutte! Ma quella che mi ha scioccato di più è stata la storia di una ragazza di 17 anni che era stata obbligata ad avere rapporti con un uomo molto più anziano. Quando si fece coraggio e decise di rompere con lui, quest’ultimo programmò un incontro, e dopo aver iniziato a litigare la colpì più volte sull’addome e la violentò. La ragazza dovette subire una serie di interventi chirurgici e trascorse diversi giorni in terapia intensiva, in compagnia delle tante cicatrici. L’aggressore, invece, è tuttora libero di girare per le strade.

5

HP: Con parole tue, qual è l’importanza di un progetto come il vostro?

Flavia: Questo è soltanto un granello di sabbia! Il mondo è pieno di cose che devono essere affrontate e noi abbiamo una lunga strada da percorrere per quanto riguarda la protezione delle donne contro la violenza.

Un piccolo, ma importante passo. La speranza di questo scribacchino è quella che altre anime gentili possano seguire l’esempio di Flavia Carvalho e possano alleviare le sofferenze di uomini e donne caduti sotto la scure di un destino, a volte, fin troppo crudele.

Bored Panda Foto
Huffington Post

Annunci

8 pensieri su “Flavia Carvalho, la donna che restituisce il sorriso con i suoi tatuaggi.

  1. encomiabile ciò che regala coi suoi splendidi disegni questa ragazza; ridà speranza e sminuisce sofferenza a coloro che sono state colpite pesantemente dalla vita e che in questo modo ricevono un’aiuto psicofisico per rientrare nella normalità della vita.

    Liked by 1 persona

  2. Fino a poco fa odiavo i tatuaggi, adesso comincio a ricredermi, E’ una cosa molto bella quella che fa questa ragazza, aiutare le persone a superare un blocco psicologico dovuto ad una condizione fisica negativa è fantastico. Grazie per aver riportato questa notizia. Buongiorno, Filippo, un abbraccio. 😀

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...