Il telefonino “cuoce” i testicoli, riducendo drasticamente il quantitativo degli spermatozoi!

Non che fosse una novità, se ne è già parlato in abbondanza e se ne continua a parlare, ma quando le parole smettono di galleggiare nell’aria e diventano parole scritte nero su bianco, ecco che le cose cambiano aspetto.

Il telefono cellulare “cuoce” i testicoli,

riducendo drasticamente il quantitativo degli spermatozoi!

Uno studio condotto dalla Professoressa Martha Dirnfeld – Università Technion di Haifa – Gran Bretagna, ha dimostrato che la qualità e la quantità di sperma, rilevata in uomini che tenevano i loro telefoni in tasca durante il giorno, sono stati seriamente compromessi nel 47% dei casi studiati. Gli esperti di fertilità hanno già cominciato a diffondere l’informazione, con tanto di invito rivolto ai signori uomini, a cercare di minimizzare l’utilizzo dei cellulari, avvertendoli che le conseguenze potrebbero essere devastanti, con conseguente difficoltà nel concepimento. I risultati scaturiti dallo studio, durante il quale sono stati monitorati oltre 100 uomini (frequentanti la clinica della fertilità) per un intero anno, hanno spinto gli esperti a consigliare agli uomini di smettere di essere dipendenti dai telefoni cellulari ed evitare di tenerlo nelle tasche dei pantaloni, soprattutto in quelle vicine ai testicoli, riducendo così il rischio d’infertilità.

spermatozoi-in-fuga

In poche parole, tenere il telefonino vicino l’inguine riscalda gli spermatozoi, tramite l’attività elettromagnetica, e li cuoce come fossero uova sode. Ma non solo! Sembra che anche il solo tenerlo sul comodino mentre si dorme, possa portare ad una riduzione sensibile degli spermatozoi. I risultati dello studio sono visibili sulla rivista “Reproductive BioMedicine”, consultabile anche online, e riguardano il collegamento tra il calo del tasso di fertilità maschile e l’utilizzo continuo dei cellulari. Un tasso che è in costante diminuzione negli uomini occidentali, inclusa la qualità stessa dello sperma, con un buon 40% di coppie che accusano difficoltà di concepimento.

nelle tasche

Andiamo alle dichiarazioni degli esperti.

Professor Gedis Grudzinskas (London Hospital): “Gli uomini hanno bisogno di pensare al loro benessere e cercare di smettere di essere dipendenti da loro telefoni. Quando andate a lavorare, soprattutto se indossate un vestito, mettete il cellulare in una delle tasche del petto, invece che vicino ai vostri testicoli. Ridurrete il rischio di far diminuire il numero dei vostri spermatozoi”.

Professoressa Martha Dirnfeld: “Alcuni uomini sentono il bisogno di tenere il telefono accanto al comodino. Altri tengono il cellulare nei loro pantaloncini o nel pigiama, anche per andare a letto. E ‘davvero necessario? Questo è un avvertimento rivolto agli uomini: “cambiate le vostre abitudini per aumentare le possibilità di avere figli”.

cellulare vs sperma

Ovviamente non mancano pareri contrari, come quello del Professor Alan Pacey, ricercatore della Sheffield University, il quale ha deriso i suggerimenti della Dirnfeld e insiste nel dire che “portare il cellulare nella tasca dei pantaloni non crea alcun disturbo al corpo”. Parere che la Dirnfeld dissente, scagliando frecciatine al veleno: “Il Dott Pacey può anche non sentire il bisogno di preoccuparsi per la sua fertilità, ma per i ragazzi più giovani, questa è una preoccupazione. Se si prova ad avere un bambino e dopo un anno questo non accade, non chiedetevi cosa potevate fare, lo sapevate! La colpa è soltanto vostra e dell’insana abitudine di vivere a stretto contatto con il cellulare!”.

bimba-dito-puntato

Ognuno di noi dovrà trarre le proprie considerazioni sulla questione e muoversi secondo coscienza personale. Alcuni potranno pensare che si tratti di un mezzuccio per spaventare la massa e allontanarla da un mezzo di comunicazione fin troppo pericoloso per i governi che vorrebbero controllare e tacitare ogni voce fuori dal coro. Alcuni crederanno ciecamente senza porsi domande. Altri, solitamente i più numerosi, snobberanno del tutto la situazione, affidandosi al detto “ma che me ne frega, tanto a me non capita”. In ogni caso è giusto ricordare, specialmente a chi non vorrà rinunciare alle proprie abitudini, che esistono cover appositamente create per ovviare al problema irradiazione elettromagnetica (possiamo far finta di nulla, ma il cellulare questo fa! Il segnale radio viaggia nell’etere, investendo tutto e tutti!), ma esistono anche altri accessori adatti allo scopo. Quindi è possibile proteggersi (almeno si spera) senza dover fare a meno dell’amato cellulare, ma se l’istinto di conservazione è ancora presente nell’essere umano, non dovrebbe essere necessario doversi sbattere per decidere cosa salvare.

coverprotettiva

E’ meglio l’elettronica rimbecillente o difendere la possibilità di allargare la famiglia?

Annunci

2 pensieri su “Il telefonino “cuoce” i testicoli, riducendo drasticamente il quantitativo degli spermatozoi!

    • Risposta plausibile, visti anche i tempi. E’ chiaro che il cellulare faccia male in qualunque posto lo si tenga, che sia davanti o dietro poco importa, poiché è come sottoporsi ad un’eterna radiografia, ma i tempi sono questi ed è impensabile andare al cesso senza poterlo postare su facebook. 🙂 Potrebbero sempre utilizzare una di queste cover schermate, oppure attendere che gli caschi il pisello con il tempo. Vedrai che in quel momento avranno altro a cui pensare. 😉 Buon weekend.

      Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...