Non fatevi ingannare! Non va tutto bene e ci faremo i conti nei prossimi mesi.

Alcuni frottolai mediatici continuano a negare l’evidente stato di recessione dell’intera Eurozona, ma a far calare la mannaia sulle loro menzogne è arrivato il report mensile Markit Flash, che vigila sulla variazione dell’indice PMI (Purchasing Managers Index) ovvero l’indice sulla gestione delle vendite. Da tale rapporto si evince che l’economia è in continuo rallentamento e non colpisce solo l’Europa, ma si tratta di una flessione a livello mondiale. Una condizione che colpisce la manifattura (con il calo degli ordini, della relativa produzione e del numero di operai assunti), ma che colpisce anche chi gestisce il settore dei servizi e non ci fa presagire a nulla di buono, compresa la lotta competitiva sui prezzi, per tentare di raddrizzare la flessione negativa.

screenshot-scenarieconomici it 2016-02-23 13-30-52.png

pmi.jpg

Anche la Germania, che si erge a maestra dell’export e che ne ha fatto il suo unico motore della crescita economica,  ha visto crollare il proprio PMI registrando un livello di 50.2 (il più basso negli ultimi 15 mesi) e confermando così l’analisi di Zero Hedge: il rallentamento dell’export tedesco è dovuto unicamente al calo della domanda mondiale. Un fattore negativo non controllabile dalle autorità nazionali o europee.

pmi-3.jpeg

Un fattore col quale anche noi faremo i conti nei prossimi mesi. Non per fare il menagramo, ma per quanto riguarda la crescita del PIL italiano e la sua clausola di strangolamento del popolo italico (inscritta nel DEF di Padoan e Renzi, ottimisticamente aumentata in ottobre all’1.6%, con la speranza di sterilizzare le cosiddette “clausole di salvaguardia”, ovvero l’aumento di 16-21-29 miliardi di IVA e accise tra 2017 e 2019), possiamo solo immaginare che i prossimi mesi non saranno tutti rose e fiori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...