Feng shui, armonia cosmica.

Feng shui, il cui significato è letteralmente “vento e acqua”, è un’arte antica taoista, affine alla geomanzia occidentale, che prende in considerazione i due elementi che plasmano la terra (indispensabili per la vita) e che col loro scorrere determinano le caratteristiche positive o negative di un particolare luogo, includendo anche gli aspetti psicologici e astrologici. Nonostante non esista una vera ed unica dottrina, esistono numerose scuole di pensiero che hanno sviluppato una serie complessa di regolamentazioni per il Fen shui, due delle quali sono San Yuan Pai e San He Pai. Importante è chiarire che si tratta comunque di ipotesi teoriche che non hanno ancora una valenza scientifica, ma di certo da non escludere dalla ricerca del benessere.

fengshuifont

Secondo i sostenitori del Feng shui, ogni attività nella casa, nella vita, nei viaggi, come anche la forma e il colore di mobili e oggetti, hanno assonanze con i 5 elementi. Una casa ben costruita dovrebbe essere quadrata o rettangolare senza angoli, dovrebbe avere un drago verde ad Est (delle piante alte che proteggano questo lato), una tigre bianca ad Ovest (possono esservi anche da questa parte delle piante, ma più basse), una tartaruga a Nord (una collina o un grosso masso) e la fenice rossa a Sud (può essere anche sotto forma simbolica, ad esempio un sasso con un filo rosso avvolto intorno). La parte sud dell’edificio (la più esposta alla luce del sole) è considerata corrispondente al fuoco e allo yang. La parte nord della casa è considerata corrispondente all’acqua e alla carriera, lo Yin dell’oroscopo, ed è la direzione più indicata per il riposo. Uno dei suggerimenti del feng shui è dormire con la testa rivolta verso nord e i piedi verso sud, poiché ogni direzione ha una relazione con un aspetto della vita, famiglia, figli, felicità, amicizia, carriera e fama,  ricchezza ecc. La casa viene spesso edificata tenendo conto della data di nascita del capofamiglia, che ne pone l’orientamento, oltre che decidere la data di inizio lavori. L’esperto di Feng shui è colui che valuta l’edificio dal punto di vista energetico e che si attiva per porre rimedio alle situazioni negative, apportando modifiche atte all’apporto di serenità.

Come arredare casa o il posto di lavoro.

1) Chi si avvicina al Feng shui dovrà prepararsi mentalmente a liberarsi del superfluo. Ogni accumulo di oggetti è considerato un blocco negativo al fluire dell’energia positiva e quindi al calo del benessere. Rassettare ed evitare gli accumuli è la parola d’ordine.

2) Importante è la scelta del colore di oggetti e pareti. I colori sono infatti importanti per favorire la buona riuscita di ogni progetto. Vanno scelti con attenzione e tenuti bene a mente, durante la fase di preparazione o d’arredamento, seguendo il significato di ogni colore.
Blu – Nord, carriera, successo.
Giallo – Ovest, appetito, energia creativa, ottimo per i bambini.
Verde – Est, studio, conoscenza, relax, illuminazione, sonno ristoratore.
Rosso – Sud, saggezza, forma fisica, conversazione.
Arancione – Sud/Ovest, relazioni, protezione dei matrimoni.
Azzurro – Nord/Est, protezione per la famiglia, tranquillità.
Marrone – Sud/Est, ricchezza, salute.
Viola – Nord/Ovest, viaggi, amicizia.
E’ possibile utilizzare colori miscelati per favorire l’insieme dei benefici o raggiungere uno scopo preciso. Vedi ad esempio il Rosa per favorire la passione.

3) Fare entrare più luce possibile attraverso le finestre (meglio se grandi) ed eventualmente coprirle con tendaggi dal colore chiaro per favorirne la diffusione senza bloccarne i benefici.

4) I mobili hanno una notevole importanza e vanno disposti in maniera da dare l’idea di accoglienza. Un divano, ad esempio, andrà rivolto verso la porta d’ingresso della stanza e lo schienale adagiato alla parete, in tal modo l’ospite si sentirà subito accettato e protetto. Al contrario, il letto va posizionato con lo sguardo lontano dalle porte e si avrà la certezza di riposare bene.

Feng-shui

5) Una cucina ordinata favorisce la prosperità e l’abbondanza. Chi cucina non dovrebbe mai dare le spalle alla porta e si sentirebbe più tranquillo. Un tavolo senza spigoli, il forno lontano da lavello e frigorifero, completano la condizione di benessere. Se poi i materiali utilizzati sono scelti in legno, metallo o pietra, la vostra strada è tutta in discesa.

6) Niente specchi in camera da letto! Se proprio non potete farne a meno, collocateli all’interno delle ante dell’armadio. Inutile dire che “Nulla” va riposto sotto il letto. Questo spazio deve sempre rimanere sgombro e far fluire l’aria per un sonno tranquillo. Infine, niente lavoro o distrazioni. Il letto è fatto per riposare e favorire altre attività più piacevoli del rispondere ad una email. A proposito…, niente Wi-fi in camera da letto! Possiamo favorire il riposo attraverso l’uso di aromi o candele profumate, e oggetti d’arredo del colore giusto. Se poi riusciamo a fare una doccia, o un bagno rilassante, prima di tuffarci tra le coperte, possiamo essere certi del risultato positivo e benefico del sonno ristoratore.

7) Scale armoniose in legno o pietra e piante o giardini ben curati, possono essere d’aiuto al benessere mentale, ancor di più di una terapia medica, ed evitare influssi negativi.

fontana

Per quanto riguarda gli articoli d’arredamento da utilizzare all’interno della propria casa o del proprio ufficio, ne parleremo nel prossimo articolo.

Annunci

3 pensieri su “Feng shui, armonia cosmica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...