Non puoi scappare alla legge di Murphy!

La legge di Murphy è un insieme di paradossi pseudo-scientifici a carattere ironico e caricaturale. Si possono idealmente riassumere nel primo assioma, che è in realtà la “Legge di Murphy” vera e propria, che ha dato il titolo a tutto il pensiero “murphologico”:

« Se qualcosa può andar male, andrà male. »

legge di murphy.jpg

 Edward Murphy era uno degli ingegneri degli esperimenti con razzo-su-rotaia compiuti dalla USAF nel 1949 per verificare la tolleranza del corpo umano alle violente accelerazioni (USAF project MX981). Un esperimento prevedeva un gruppo di 16 accelerometri montati su diverse parti del corpo del soggetto. Erano possibili due modi in cui ciascun sensore poteva essere agganciato al suo supporto, e metodicamente i tecnici li montavano tutti e 16 nella maniera sbagliata. Wikipedia

Murphy pronunciò la sua storica frase:

« Se ci sono due o più modi di fare una cosa, e uno di questi modi può condurre a una catastrofe, allora qualcuno la farà in quel modo. »

che fu riportata dal soggetto del test (il maggiore medico John Paul Stapp) a una conferenza stampa pochi giorni più tardi.

Schermata-2009-10-27-a-16.02.04.png

L’assioma di Murphy, in senso stretto e in questa formulazione presunta originale, riassume intuitivamente un fatto statistico-matematico noto a chiunque abbia a che fare, ad esempio, con la prevenzione e la sicurezza e cioè: per quanto sia improbabile che si verifichi un certo evento, entro un numero elevato di occasioni (concettualmente tendente all’infinito) questo finirà molto probabilmente per verificarsi (legge dei grandi numeri). In effetti la stessa teoria della probabilità afferma che il fatto che un evento sia improbabile non vuol dire che esso non possa verificarsi già nel corso dei primi tentativi, e che non possa poi ripetersi a distanza di breve tempo (legge di mancanza di memoria della probabilità).

Un esempio di applicazione alla realtà domestica è il fenomeno della fetta di pane imburrata:

«La probabilità che una fetta di pane imburrata cada dalla parte del burro verso il basso su un tappeto nuovo è proporzionale al valore di quel tappeto.»

omer.jpg

Esiste anche una versione ispirata alla meccanica quantistica della legge di Murphy:

« Tutto va male contemporaneamente. »

esami.png

Altra curiosa versione della “legge di Murphy” è rappresentata dalla cosiddetta Legge di Gumperson, che pretende di spiegare come funzionino fortuna e sfortuna:

« La probabilità che qualcosa accada è inversamente proporzionale alla sua desiderabilità. »

corollario-legge-murphy-sullo-studio.jpeg

Riguardo l’acquisto di indumenti:
Se ti piace, non hanno la misura.
Se ti piace e hanno la tua misura, non ti sta bene.
Se ti piace, hanno la tua misura e ti sta bene, costa troppo.
Se ti piace, hanno la tua misura e ti sta bene e te lo puoi permettere, la prima volta che lo metti, si rompe.

mamme.jpg

Altri sviluppi sulla legge di Murphy:

  • Se tutto è andato bene, evidentemente qualcosa non ha funzionato.
  • Non è vero che “non tutto il male viene per nuocere”; non solo, ma anche il bene, qualora si manifestasse, viene per nuocere.
  • Tutto è perfetto, tranne il consorzio umano.
  • Se aspetti l’autobus alla fermata esso non passerà, quando incomincerai a camminare l’autobus passerà quando starai in egual distanza tra la fermata di partenza e la fermata successiva
  • Chi bene incomincia, è a metà dell’opera, destinata a finire male.
  • Se qualcosa sembra andar bene, hai detto bene: sembra.
  • Il sonno è un intervallo tra una sconfitta e l’altra, sempreché non sia popolato da incubi.
  • Quando si mangia con gusto, ci si morde.
  • A meno che la giovinezza non sia una condizione permanente, il futuro è dei vecchi.
  • Se un cibo è buono, allora fa male alla salute.
  • Se qualcosa sta andando bene, non temere, c’è ancora tutto il tempo perché cominci ad andar male.
  • In coda, la fila accanto scorre sempre più rapidamente della tua. Se cambi fila, quella in cui ti trovavi comincia a scorrere più rapidamente di quella in cui ti sei trasferito.
  • Se sei in automobile e hai fretta avrai davanti a te un camion che, se non va proprio dove vai tu, girerà perlomeno alla via precedente. Se riesci a superarlo, un secondo dopo lo vedrai girare guardando nello specchietto.
  • Se le cose sembrano andare finalmente per il verso giusto, c’è qualcosa di cui non stai tenendo conto.

LeggeMurphy.gif

Attenzione dunque!

La legge di Murphy è sempre in agguato!

Annunci

6 pensieri su “Non puoi scappare alla legge di Murphy!

  1. Per i vestiti (soprattutto le scarpe) è assolutamente vero per me. Per le domande alle interrogazioni no, alla. maturità mi hanno chiesto in storia le uniche tre cose che ricordavo. Per il toast… hanno scritto una legge che spiega il perché e di quanto deve essere alto il tavolo affinché non cada sulla parte imburrata (10 m mi pare… xD), semplicemente perché quella parte è più pesante dell’altra, per forza di cose cade sempre così xD

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...