The Plantable Coffee Cup: la tazza coltivabile che fa bene alla natura.

Che il caffè sia una bevanda conosciuta in tutto il mondo non ci sono dubbi, ma che tramite il bicchiere che la contiente potremmo veder crescere nuove piante, suona alquanto nuova. I consumatori giornalieri di caffè da asporto sono svariati milioni, e così tanti sono anche i contenitori che finiscono nelle pattumiere e che poi contribuiranno ad aumentare le emissioni di CO2, una volta raggiunta la discarica.

coltivabile

Un’azienda californiana, nata nella città di San Luis Obispo, il cui nome è “Reduce. Reuse. Grow”, ha pensato di risolvere la questione in modo piuttosto ingegnoso ed utile per la natura, creando delle apposite tazze da asporto che, una volta terminata la bevanda, potranno essere coltivate per generare una pianta. La campagna di sensibilizzazione dell’azienda è stata avviata lo scorso febbraio sulla piattaforma Crowdfunding Kickstarter, con lo scopo di definire i materiali con i quali sarebbe stata creata la Plantable Coffee Cup. Materiali prettamente biodegradabili, e intrisi di semi, che germinerebbero se posti sul terreno e coltivati come una comunissima pianta.
tazza coltivabile
Come avviene il procedimento?
Quando il bicchiere avrà cessato la sua utilità canonica, basterà aprirlo, immergerlo in acqua per circa 5 minuti e piantarlo nel proprio giardino, o altro spazio verde disponibile, e nel giro di due settimane sarà possibile notare le prime germinazioni. Ovviamente, nel caso in cui non si disponesse di uno spazio coltivabile, si potrà cestinarlo normalmente, e l’alta biodegradabilità del materiale farà da se nell’arco di sei mesi.
coffee-cups-plantable

Alex Henige

Alex Henige

C’è da dire che ciò che ha incoraggiato Alex Henige, fondatore del progetto, sono stati i dati messi a disposizione dal Carry Your Cup: gli americani consumano 146 miliardi di tazze di caffè ogni anno, generando circa 23 kg di rifiuti. Questi dati, insieme alla ricerca fatta da Starbucks e l’Alliance for the Environmental Innovation, hanno dato la spinta necessaria a questo tentativo di aiutare la natura, risparmiando all’atmosfera circa una tonnellata di emissioni di anidride carbonica.
Un’idea niente male che si spera possa essere riconsiderata per trasformare la gran parte degli imballaggi oggi utilizzati dalle nostre industrie.

Per maggiori informazioni: planttrash

Annunci

4 pensieri su “The Plantable Coffee Cup: la tazza coltivabile che fa bene alla natura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...