Il Massaggio Erotico o Sensuale

Il suono di queste parole può suscitare strane allusioni tra i benpensanti, ma essendo parte del panorama “Benessere di coppia” è giusto che l’argomento venga trattato alla stregua dei precedenti.

Nonostante si sia innamorati del proprio partner oltre ogni limite, potrebbe sempre capitare un momento di calo della libido o di svogliatezza anche per colpa di fattori non associati alla sfera sessuale o sentimentale.

In casi del genere, tralsciando i vari trucchetti afrodisiaci millantati nel corso del tempo, ricorrere al massaggio erotico può servire a ravvivare l’appetito sessuale.

Dimentichiamoci per un attimo che la cosa non ci riguardi o non ci interessi, perché da benpensanti non abbiamo tempo per trattare argomenti così volgari, e scopriamo con ingenuità di cosa si tratta, e perché la pratica del massaggio erotico risulti essere una vera e propria tattica vincente per il benessere della coppia.
coverPartiamo da un principio di base: Il massaggio tradizionale si orienta al rilassamento e all’eliminazione dello stress mentale e muscolare, invece, il massaggio erotico è orientato alla ricerca del piacere dei sensi e alla stimolazione del desiderio sessuale.
Durante il massaggio erotico i corpi si incontrano, stimolando le terminazioni nervose della pelle, si accarezzano, si toccano a vicenda plasmandosi uno con l’altro e godendo di quel momento di pura eccitazione, mentre le mani scivolano sui corpi nudi con dolcezza, aiutate dalla flebile luce delle candele aromatiche e da una musica sensuale che rapisce le menti.

Troppo spinto?

Suvvia, fa parte della nostra naturale propensione all’amore e non è così scandaloso come si vuol far credere, almeno finchè non è praticata al centro di uno stadio di calcio mentre i tifosi urlano raggianti all’unisono.
candlesTorniamo seriamente al massaggio erotico e alla stessa parola “massaggio”, che nell’ebraico “massech”, significa semplicemente toccare, palpare. Per una buona riuscita del massaggio erotico, è necessario saper stimolare e toccare il punto giusto, nel modo giusto.

Non deve essere inteso come metodo sostitutivo della relazione sessuale, con conseguente coito e orgasmo, non è questo il suo obiettivo; ma il suo solo scopo è quello di stimolare il risveglio dei sensi, un preliminare che “potrebbe” portare ad un eventuale rapporto sessuale, non obbligatoriamente indispensabile e che va vissuto come se si trattasse di un semplice, ma appassionato bacio d’amore.

olio caldoLa concentrazione è importante per riuscire a trovare le zone erogene del partner, aprire la propria mente durante l’esplorazione del suo corpo, che potrà essere palpato con le dita, con i palmi, con ogni parte del corpo che vi viene in mente per riuscire a sedurlo e comprendere ciò che realmente gli da piacere, rimanendo sorpresi dalle tante zone erogene che avrete scoperto e che non sapevate nemmeno che esistessero.
Ovviamente, i limiti da raggiungere dipenderanno esclusivamente da voi e sarete voi a decidere fin dove spingervi. Se è sufficiente raggiungere lo stimolo sessuale oppure raggiungere l’orgasmo, trasformando la seduta in una relazione completa. In ogni caso il vostro rapporto sarà migliorato e la sperimentazione sarà servita a raggiungere nuove dimensioni nella vostra sfera sessuale, oltre che fungere da terapia di coppia.

Da dove cominciare?
Molti miei colleghi darebbero la stessa risposta: La schiena!
La schiena è una vasta zona molto sensibile del nostro corpo, compresa tra i glutei e le spalle, ed è la zona più facile da trattare per iniziare a far pratica con il massaggio erotico, prima di passare ad altre zone.
massaggio_erotico_piacere_femminileCon il partner distendeso prono, inginocchiatevi al suo fianco e applicate dell’olio caldo sulle mani e sul corpo. Cominciate il massaggio partendo dai glutei, descrivendo movimenti circolari con pressioni alternate delle mani, e salendo lentamente verso le spalle. Più lenta sarà la salita, più gentile sarà il tocco e maggiore sarà l’effetto erotico.
Il passaggio da una zona all’altra del corpo, in un continuo e lento sali e scendi dai glutei alle spalle, risulterà essere particolarmente fondamentale per la buona riuscita del massaggio erotico. I palmi andranno a descrivere cerchi opposti l’uno rispetto all’altro, mentre si allontaneranno dalla colonna vertebrale per raggiungere i fianchi.
Fate durare questa fase per alcuni minuti, poi cambiate posizione e ponetevi a cavalcioni sulle gambe del partner. Poggiate le mani sui glutei e fatele scivolare lentamente verso l’alto aiutandovi con il peso del corpo per almeno due volte.

Muovetevi lentamente e, senza mai staccare le mani dal corpo del partner, riprendete con i movimenti circolari, dal basso verso l’alto, fino a raggiungere le spalle. Soffermatevi sulle scapole ed il collo e massaggiatelo con i pollici fino all’attaccatura dei capelli. A questo punto fate scivolare le mani sul corpo del partner dalle spalle verso i glutei, ponete le braccia sotto i fianchi, come ad abbracciarlo, e sollevate leggermente per un paio di volte, per poi tornare al massaggio della schiena, e così via per varie volte.

Sentitevi liberi di passare ad altre zone del corpo, sempre se questo asseconda le richieste del partner.
Da questo momento vi sarà più semplice conoscere ciò che piace al partner e potrete creare un percorso personalizzato ad hoc.
Ricordatevi che l’ambiente deve essere caldo, armonioso e confortevole, poiché anche i colori hanno il loro ruolo, i suoni devono essere dolci e rilassanti e gli odori piacevoli e delicati, senza tralasciare l’elemento più importante: la tranquillità.

Riprendo e riposto con piacere le dieci regole d’oro del massaggio erotico, di un collega OOB:
1   Rispettate le richieste del partner;
2   Tenete fede agli accordi presi, per esempio evitate il rapporto sessuale se non era previsto;
3   Procedete con estrema lentezza;
4   Prendete coscienza delle vostre sensazioni mentre effettuate il massaggio;
5   Mettetevi in sintonia con le reazioni del partner;
6   Non imponete il massaggio se non è desiderato;
7   Non trascurate mai di chiedere al partner se ha gradito il massaggio e se ha indicazioni da darvi;
8   Quando toccherà a voi essere massaggiati, esprimente tutti i suggerimenti che rinete necessari;
9   Fate in modo che nessuno vi interrompa;
10 Assicuratevi che la stanza, le vostre mani e l’olio siano caldi.

Osservate queste poche regole per stuzzicare la vostra fantasia, senza farvi imprigionare dalle regole. Sperimentate l’arte del massaggio erotico come pura pratica di seduzione. Il vostro partner potrà dirvi solamente: Grazie!

Annunci

Un pensiero su “Il Massaggio Erotico o Sensuale

  1. Pingback: Oli Essenziali afrodisiaci: i prodotti della natura che risvegliano i sensi. | Liberi di Essere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...