Le virtù della Lavandula

Le virtù della Lavandula o “Lavanda”, erano già note agli antichi egizi, i quali la utilizzavano nel processo di mummificazione per profumare i corpi dei defunti, e durante il medioevo era nota e utilizzata per detergere il corpo. Anche nell’impero romano era molto apprezzata e conosciuta, e veniva spesso utilizzata per la creazione di profumi e per aromatizzare le acque termali sfruttandone così le ormai note proprietà rilassanti.

E’ una pianta tipica della Provenza, appartiene alla famiglia delle Lamiaceae e comprende circa 40 varietà di specie.

I suoi effetti benefici sono rinomati per la cura dei disturbi nervosi, l’insonnia, e gli stati d’ansia. L’olio essenziale di lavanda è molto utilizzato anche per via delle sue proprietà antisettiche, valido rimedio per la cura della cistite, ma anche per essere un potente rimedio analgesico, battericida, e un valido rimedio contro le tarme.

In aromaterapia, viene utilizzata come antidepressivo, tranquillizzante, equilibrante del sistema nervoso, come decongestionante contro i raffreddori e l’influenza. Inoltre viene ritenuta efficace per abbassare la pressione arteriosa, per ridurre i problemi digestivi ed è miscelata con altre sostanze omeopatiche per curare il mal di schiena e il mal d’orecchie.

Attualmente, della lavanda viene utilizzato principalmente l’olio essenziale che se ne ricava grazie al processo di distillazione in corrente di vapore. Si tratta di un olio non commestibile per la sua grande tossicità, ma dagli innumerevoli benefici che lo rendono il più diffuso olio essenziale oggi in commercio, e tra gli aromi più utilizzati nel campo del benessere e nella creazione di prodotti per la cura del corpo.

Le proprietà più conosciute dell’olio essenziale (puro) di lavanda, sono:

– Il suo profumo intenso aiuta ad alleviare il mal di testa, l’influenza e gli stati d’ansia;
– Poche gocce aggiunte all’acqua del bagno, aiutano il corpo a calmarsi e consentono di riposare meglio grazie alle qualità tranquillizzanti, antistress e antidepressive;
– Ottimo tonificante e detergente per la pelle, nonché, un ottimo rimedio contro gli inestetismi e l’invecchiamento cutaneo;
– Il massaggio con l’olio essenziale aiuta ad abbassare la pressione arteriosa e migliora la digestione;
– La sua azione calmante è efficace anche contro le punture d’insetto e le scottature;
– Se utilizzata nell’ultimo risciacquo dei capelli, aiuta a combattere i capelli grassi;
– Conservare fiori di lavanda secchi in appositi sacchetti di tela, può profumare la biancheria all’interno dei cassetti;
– Può essere utilizzato per la preparazione di talismani e portafortuna, legati a pratiche magiche ed esoteriche.

Si consiglia di tenerne una boccetta in casa e utilizzarne poche gocce in un diffusore di profumi a calore di candela. Oltre a sortire un effetto rilassante, servirà a profumare la vostra casa con un gradevolissimo aroma.

Annunci

Un pensiero su “Le virtù della Lavandula

  1. Pingback: Le migliori piante aromatiche per difendersi dalle zanzare. | Liberi di Essere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.