L’uomo che non teme l’Ebola

Questo è quanto successo oggi nell’aeroporto Love Field di Dallas -Texas, durante il trasferimento dell’infermiera Ambra Vinson, presso l’Emory University Hospital di Atlanta per il trattamento post diagnosi di Ebola.  Mentre veniva trasferita dall’ambulanza all’aereo da quattro operatori sanitari abbigliati con le famose tute Hazmat bianche, un’altra persona si è presentata sulla pista. L’uomo, le cui generalità sono sconosciute (o mantenute tali), si è avvicinato alla paziente totalmente privo di protezioni, come se non temesse il contagio. A questo punto, sono in tanti a chiedersi chi fosse quell’uomo e perchè non avesse protezioni. Tra l’altro, la cosa che più stupisce è il fatto che nessuno l’abbia fermato, allontanato o messo in quarantena preventiva.

Si tratta di un esempio di leggerezza, oppure quest’uomo sa qualcosa che non sappiamo?
La risposta più utilizzata dai vari commentatori è stata: Si tratta di uno stupido!
Ma è davvero uno stupido, oppure è immunizzato dal contagio grazie a un certo siero del quale molti dicono che a tutt’oggi non esista?
Vi lascio alle immagini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...